Primi piatti

I pizzoccheri della Valtellina la ricetta originale

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

La ricetta originale degli Pizzoccheri alla Valtellinese

Portata Difficolta Persone Tempo Vino
Primi Media x 4 30 min Vino Rosso
I pizzoccheri sono delle tagliatelle corte a base di farina di grano saraceno tipiche di Teglio situato in Valtellina Provincia di Sondrio. Il paese vanta la pratica della coltivazione del grano saraceno da più di quattro secoli.

Ingrendienti:

400 gr Farina di grano saraceno
100 gr Farina bianca 00 (o farina senza glutine)
300 gr Patate
400 gr Verza e/o Coste (bietole) a seconda della stagione
100 gr Formaggio Grana grattugiato 
300 gr Burro
250 gr Valtelina Casera DOP e/o Bitto
q.b. Salvia fresca
4 spicchi d'aglio
Sale Pepe nero in grani 

.

ingrndientiPreparazione

Setacciare e unire le due farine. Fare un impasto con circa 1/4 litri d'acqua e le farine. Lavorare finché non avete ottenuto un impasto omogeneo e consistente.
Stendere la pasta con un matterello a un altezza di non più sottile 2 o 3 mm e lo tagliamo in strisce 1/2 cm larghe e 7 cm lunghe le tagliatelle non devono essere sottili.

Pelare e tagliare alla stessa grandezza le patate, lavare e tagliare le verdure. 
Tagliare anche il formaggio a cubetti Bitto e Casera

La cottura:

Mettere sul fuoco una pentola con abbondante acqua, aggiungere il sale circa 10 gr per litro (Molto importante la quantità del sale per la riuscita del piatto ) Mettere a cuocere in ordine, prima le patate dopo le verdure, la verza e/o le coste e dopo aggiungere la pasta per circa 13-15 minuti.
Sgocciolare pasta e le verdure con un mestolo forato e trasferire in una grande padella dove in precedenza abbiamo fuso il burro aromatizzato con l'aglio e la savia, aggiungere la Casera DOP e/o Bitto, il formaggio tagliato a dadini in precedenza e amalgamare bene sul fuoco dolce fino a quando il formaggio e fuso.
Alla fine impiattare finendo con una grattata di pepe e una spolverata di grana grattugiato.
Attenzione non bruciare il Burro, la Salvia e l'Aglio devono avere il color nocciola.

Pizzoccheri senza glutine: Basta sostituire la farina bianca "00" con un altra farina senza glutine dato che la farina di grano saraceno è priva di glutine cosi avremo un piatto "gluten free" La lista delle farine ==> senza glutine

Pizzoccheri: questa pietanza si abbina con Chiavennasca (Nebbiolo), si tratta di vino prodotto dalla medesima tipologia di uva: il Nebbiolo che in Valtellina viene chiamato Chiavennasca. E’ un vitigno unico che si esprime al meglio solo in Piemonte ed i Valtellina e che dona vini di incredibile eleganza e finezza di aromi.

fonte Vine Point